Attività Agonistica

Da Ancona e Ponticelli inizia il 2022 dell’Enterprise Young

Ancona, 16 gennaio 2022 – La stagione 2022 dell’Enterprise Young si apre dal Palaindoor di Ancona, dove Massimo Ferorelli è sceso in pista su 60m e 200m.

Lo sprinter classe 2007, secondo anno Cadetto, ha concluso le sue prove con due ottimi personali indoor: 7″76 in batteria e 7″66 in finale, poi 24″80. Un valido primo riscontro dopo i mesi di preparazione invernale.

Ponticelli (NA), 16 gennaio 2022 – Anche sull’anello campano al coperto si è corso nel weekend.

Nei 600m Ragazzi Gabriele Capone ha corso in 1’52” , mentre suo fratello Vincenzo e Francesco Ciardi sono scesi in pista per i 1000m Cadetti hanno chiuso rispettivamente in 3’20” e 3’22”

Un’ottima prima uscita domenicale che ben fa sperare i prossimi appuntamenti delle categorie promozionali e per questa stagione!

Tutti i risultati di Ponticelli: link

Tutti i risultati di Ancona: link

Varie

L’Enterprise Young protagonista alle staffette di Napoli

Napoli, 19 dicembre 2021 – La tradizione natalizia delle staffette al Virgiliano di Napoli non poteva non essere onorata anche quest’anno dai tantissimi giovani atleti dell’Enterprise Young. La disciplina più entusiasmante dell’atletica leggera, quella “di squadra” del programma olimpico, ha visto tantissimi quartetti in maglia viola lungo le corsie della pista rossa di Posillipo ed un “bottino” di tre ori, un argento e due bronzi.

Prime emozioni con i più piccoli in gara, gli Esordienti 5 e 8, capaci di vincere sia la staffetta 4x50m maschile che femminile, il primo quartetto EM5 composto da Carlo Ferdinando Boemio, Manuel La Nave, Marco Calabrese ed Emanuele Di Maro con 38″9, il secondo EF8 da Chiara Ioime, Ilaria Scaffa, Giada De Paolis e Chiara Esposito con 43″8, quarti invece Emanuele Coppola, Antonio Di Bona, Alessandro Fabozzi e Francesco Pagliara con 52″4.

Tre le staffette 4x50m schierate tra gli Esordienti10: medaglia di bronzo per la squadra femminile composta da Manuela Boemio, Elena Nicolai, Laura Porzio e Marina Todisco con 38″7, quarto il primo team maschile con Antonio Tartaruga, Stefano Pagliara, Antonio Aburia e Michele Reali in 34″2, seguiti in 5° posizione da Valerio Alfano, Marcello Raimo, Giacomo Dallapina e Paolo Dezio con 37″5.

Doppio podio anche per la categoria Under14: vittoria nella 4x100m Ragazze per Vittoria Barretta, Giuseppina Pernice, Sofia Surbera e Giulia Iannuzzelli con 1’04″6, argento invece per i Ragazzi in 57″7 con Alessandro Varsallona, Giovanni Pagliara, Daniele Postiglione e Gabriele Capone.

Tre anche le squadre Under16: sul terzo gradino del podio della 4x100m il quartetto Cadetti composto da Vittorio Calabrese, Diego Squillace, Benjamin Laino e Daniele Iucolano con 55″7, quarti Marco Maione, Matteo Lomonaco, Vincenzo Capone ed Alfredo Mensitieri, sfortunato invece il quartetto Cadette di Sara Gianota, Giada Varsallona, Cristina Foggiano ed Elisa D’Onofrio, non riuscite a portare al traguardo il testimone.

In una giornata ricca di sole, sorrisi e successi, che ha visto il debutto in gara di tanti dei giovani dell’Enterprise Young, la festa è stata arricchita dalla partecipazione attiva, dal tifo e dai sorrisi dei tanti genitori che hanno sostenuto i propri figli e tutta la grande squadra-famiglia viola e gialla dal primo colpo di pistola all’ultimo arrivo: un particolare grazie va anche a tutti loro!

Tutti i risultati di Napoli sono pubblicati quì

Varie

Un tocco di viola nell’emozione della riapertura di Ponticelli

Napoli-Ponticelli, 12 dicembre 2021 – Erano trascorsi ben 5 anni, 9 mesi e 6 giorni dall’ultima volta che un colpo di pistola scandisse la partenza di una gara al Palavesuvio di Ponticelli!

Un’attesa lunga e sentita, tanto quanto l’emozione provata da tutti nel rientrare dopo così tanto tempo nel gioiello che per decenni è stato la culla dell’atletica campana e meridionale nel periodo invernale.

L’Enterprise Young non sarebbe mai potuta mancare in questa giornata storica, non solo per la FIDAL Campania e l’ASC artefici dell’apertura, ma anche per permettere a tanti giovanissimi di provare per la prima volta a correre in una pista al coperto, per di più “in casa” e senza doversi affrontare una trasferta di centinaia di km verso nord.

Emozioni all’ingresso, sugli spalti ed in pista, grazie a tante buone prestazioni, in particolare la vittoria di Antonio Gargiulo tra i Cadetti avvicinando il primato regionale all-time a 7″36, seguito sul podio da Massimo Ferorelli con 7″78, ma anche con il gioioso podio Esordienti col 2° posto di Michele Reali in 10″03 ed il quarto di Antonio Tartaruga con 10″30.

Dopo questo test ricco di significati, l’appuntamento con le indoor in Campania continuerà nei prossimi mesi, appuntamenti dove l’Enterprise Young non smetterà di mancare!

Tutti i risultati sono pubblicati a questo link.
Di seguito l’elenco completo dei partecipanti ai 60m delle varie categorie:
CM
Antonio Gargiulo 7″36
Massimo Ferorelli 7″78
Vittorio Calabrese 8″35
Daniele Iucolano 8″45
Diego Squillace 8″81
Marco Maione 9″04
Alfredo Mensitieri 9″85

CF
Elisa D’Onofrio 9″31
Sara Gianota 9″76
Cristina Foggiano 9″76
Giada Varsallona 10″28

RM
Alessandro Varsallona 9″03
Francesco Scotti 10″00
Giovanni Pagliara 10″03
Cristian De Giorgio 10″25

RF
Vittoria Barretta 10″03

EM
Michele Reali 10″03
Antonio Tartaruga 10″30
Valerio Alfano 11″54

EF
Marina Todisco 10″98

Attività Agonistica

Le giovanissime frecce viola-gialle dell’Enterprise Young inaugurano Nocera

Nocera Inferiore (SA), 16 ottobre 2021 – L’inaugurazione di una nuova pista rappresenta sempre un momento emozionante ed intenso, sia per chi vive il territorio dove questa sorge, sia per il cambio delle abitudini che ne consegue, potendo contare su un nuovo spazio dove svolgere manifestazioni e gare.

L’Enterprise Young non ha fatto mancare la propria presenza in questa giornata storica per la Campania, partecipando con tanti giovanissimi atleti ed atlete alla prima gara svolta sul nuovo manto dello Stadio San Francesco D’Assisi.

Il miglior risultato di giornata è arrivato dai 50m Esordienti10, vinti da Giuseppe Megna in 7″8, con Giacomo Dallapina 5° in 8″2, poi Michele Reali 8″3, Antonio Aburia 8″5, Paolo Dezio 9″1, Stefano Pagliara 9″3, Riccardo Ioime 9″3 e Pietro Taccone Acton 9″6, mentre al femminile Marina Todisco ha corso in 9″3. Gli stessi hanno conquistato il podio nella staffetta 4x100m con il terzo posto del quartetto Dezio-Dallapina-Megna-Reali in 1’08″0 e il quarto con Aburia-Ioime-Pagliara-Taccone Acton in 1’14″6.

Nella categoria Ragazze 6° posto nei 60m per Giulia Iannuzzelli con 9″2, poi 8° Vittoria Barretta con 9″3 e ancora Giusy Pernice 10″0; tra i Ragazzi 9″8 di Giovanni Pagliara e 10″1 di Simone Di Landri.

Ad aprire la manifestazione sono stati i giovanissimi atleti Under10 in uno splendido pomeriggio avviato con l’accensione della fiaccola e condiviso con tantissimi altri atleti sul campo di gara provenienti da tutta la Campania… un grande stimolo per ritornare al Maradona con ancora più entusiasmo e voglia di allenarsi e prepararsi per la prossima sfida!

Tutti i risultati di Nocera sono pubblicati quì

Attività Agonistica

Antonio Gargiulo regala il bronzo alla Campania!

Parma, 3 ottobre 2021Trentasei secondi e settantaquattro centesimi mozzafiato, capaci di lasciare senza parole e senza fiato tutta la rappresentativa cadetti della Campania e tutta l’Enterprise Young, ma soprattutto capaci di far vivere una grande festa colorata di bronzo dopo 300m corsi a tutta!

Dopo una buona batteria del sabato, Antonio Gargiulo si è presentato sui blocchi di partenza in seconda corsia in occasione della finale tricolore. Una buona partenza, poi tanta determinazione in curva ed infine un rettilineo dapprima lanciato col cuore, poi di tenuto stretto coi denti sul finale, tanto da rischiare di trasformare in argento la medaglia conquistata.

Un terzo posto importante, sudato ed atteso, seguito alla medaglia conquistata da Antonio lo scorso anno nella staffetta 4x100m, staffetta condivisa quest’anno con Massimo Ferorelli che purtroppo non è riuscita ad arrivare nuovamente al traguardo regolarmente.

Le altre due maglie viola si sono presentate nella buca dei salti in estensione: personale eguagliato per Ludovica D’Apice nel triplo con 9,15m , mentre nella pedana del lungo 4,99m per Massimo Ferorelli.

Si conferma ancora un volta la tradizione che vede i giovani dell’Enterprise Young portare a casa almeno una medaglia ai campionati italiani Cadetti, tradizione ininterrotta dal 2014 in ogni edizione della manifestazione, testimonianza del grande lavoro quotidiano e del sempre maggior bagaglio tecnico del gruppo napoletano.

Tutti i risultati di Parma sono pubblicati qui

I video integrali dei campionati italiani Cadetti sono pubblicati qui: prima giornataseconda giornata

Ludovica D’Apice, Antonio Gargiulo, Marcello Mangione, Carmine Paone e Massimo Ferorelli

Attività Agonistica

Gargiulo e D’Apice convocati al Musacchio

Napoli, 14 settembre 2021 – Due giorni di gare al Virgiliano di Napoli per le Cadette ed i Cadetti campani, impegnati domenica e lunedì nei propri campionati regionali individuali.

Nel fine settimana che cade nella ricorrenza dello storico record dei 200m di Pietro Mennea (12 settembre 1979), la maglia viola di Antonio Gargiulo si è imposto negli 80m con 9″3, mentre Massimo Ferorelli ha corso in 10″3.

Al femminile bronzo nella gara di salto triplo per Ludovica D’Apice con un 9,19m ottenuto all’ultimo tentativo.

È così che Antonio e Ludovica faranno parte della squadra campana che affronterà tutte le altre rappresentative regionali in Molise durante il prossimo weekend allo storico Memorial Musacchio.

Tutti i risultati di Napoli sono pubblicati qui.

Tutte le informazioni del Memorial Musacchio sono pubblicate qui.

Attività Agonistica

Enterprise Young Meeting 2021: ecco gli iscritti!!!

Meno di 24 ore al via dell’Enterprise Young Meeting 2021: la splendida cornice dello Stadio “Diego Armando Maradona” di Napoli è pronta ad accogliere più di 300 atleti provenienti dall’intero stivale. Ben 26 gare in programma con oltre 400 iscritti, dagli esordienti agli assoluti, per un pomeriggio da vivere all’insegna del massimo entusiasmo e della sana competizione. 

Nelle otto corsie del Maradona, sono pronti a dare spettacolo molti degli atleti ai vertici delle graduatorie stagionali, tanti dei quali anche medagliati ai campionati italiani indoor e outdoor degli ultimi anni, nonché ben tredici dei protagonisti delle spedizioni azzurre alle ultime edizioni degli Europei e dei Mondiali per categoria. 

L’Atletica Italiana passa per Napoli: le gare

100 metri dal sapore di finale nazionale: i nomi caldi al via sono quelli di Luca Antonio Cassano, vice campione italiano dei 100m nel 2019 a Bressanone, Nicholas Artuso, sette volte campione italiano U20 e U23 sui 60m e sui 100m, nonché argento europeo e primatista nazionale U20 della staffetta 4×100, Massimiliano Ferraro, due volte al tricolore nella staffetta 4×100, nonché campione italiano nei 60m nel 2017, e, al femminile, Carolina Rinnaudo, sprinter azzurra convocata agli Europei U20 di Boras nel 2019. Sprint da urlo anche nei 200 metri: ai blocchi di partenza, Diego Pettorossi, quinto ai campionati italiani assoluti a Rovereto, Marco Ricci, quinto ai campionati italiani U23 di Grosseto, e Andrea Romani, campione e vice campione italiano U23 della staffetta 4×400 e degli 800m, nonché argento europeo U18 nel 2016, e campione del mondo U20 con la staffetta 4×400.

Occhi puntati anche sui 400hs femminili con Valentina Cavalleri, bronzo assoluto sulla disciplina a Pescara nel 2018, e sul salto in lungo donne con Greta Donato, figlia dell’eterno Fabrizio Donato, bronzo nel salto triplo alle Olimpiadi di Londra, e Francesca Izzi, miglior saltatrice U16 di quest’anno, mentre, tra i cadetti, da seguire Antonio Gargiulo, in vetta alle graduatorie stagionali sui 300m, impegnato nel mezzo giro di pista, e Stefano Di Profio nei 1000m, quarto ai campionati italiani U16 a Forlì sulla distanza. Spettacolo assicurato anche negli 800m con Manuel Di Primio, bronzo U23 a Grosseto sulla disciplina, David Nikolli, argento assoluto nei 1500m a Rovereto, e Serena Quintiliani, argento U18 a Rieti, e nel salto triplo uomini con Simone Biasutti, quarto assoluto a Rovereto ed azzurro a Tallinn la scorsa settimana, Gabriele Tosti, terza piazza U23 a Grosseto, e il bronzo U18 di Rieti 2021 Domenico Della Corte

Tutti gli iscritti/risultati e le informazioni utili sono presenti a questo link

Orario, regolamento e informazioni logistiche sono consultabili a questo link

Attività Agonistica

Enterprise Young: ragazzi e cadetti scesi tutti in pista nel weekend

Cercola, 13 giugno 2021 Prima gara in epoca post-covid per la categoria Ragazzi/e promossa dal Comitato Provinciale FIDAL di Napoli. Ospitati dall’impianto Caravita di Cercola, tantissimi gli under14 scesi in pista con le maglie viola-gialle dell’Enterprise Young, molti per la loro prima esperienza agonistica.

Due medaglie sono arrivate dalla gara di Salto in Lungo grazie a Gabriele Capone che ha vinto la gara con 3,83m ed a Sofia Surbera, terza con 2,57m, precedendo Vittoria Barretta, quarta con 2,54m

In 14 si sono presentati al via della gara più veloce, quella dei 60m: miglior risultato per Giulia Iannuzzelli, anche lei sul terzo gradino del podio con 9″2, seguita poi da Vittoria Barretta con 9″6, Simona Pagano con 9″7, Sofia Surbera con 10″6, Giuseppina Pernice con 10″7, Antonia Demma con 10″9 e Luna Luongo con 11″4. Tra i ragazzi il più veloce in casa Enterprise è stato Giulio Paolo Carpinella con 9″3 ed alle sue spalle Gabriele Capone con 9″5, Alessandro Varsallona con 9″6, Guido Alfano con 9″9, Simone Di Landri con 10″1, Giovanni Pagliara con 10″6 e Francesco Pisaniello con 11″6.

Nella prova di resistenza dei 600m il primo a tagliare la linea del traguardo è stato Guido Alfano col tempo di 1’59″1, poco davanti a Giulio Paolo Carpinella con 2’05″2, poi Alessandro Varsallona con 2’18″9 ed a Simone Di Landri con 2’32″1, mentre al femminile Antonia Demma ha chiuso la propria gara in 2’14″9.

Infine anche 4 partecipanti alla gara del lancio del vortex con la miglior misura ottenuta da Giovanni Pagliara a 25,02m, poi Francesco Pisaniello con 21,14m e tra le Ragazze Giulia Iannuzzelli con 11,80m e Luna Luongo con 9,49m.

Una bella mattinata di festa, arricchita dalla presenza dei genitori sugli spalti a poter assistere ad una giornata intensa, ricca di gioia e socialità, ma anche l’occasione per un saluto accorato ed unito di tutta l’atletica napoletana alla famiglia di un ragazzo unico come Giuliano Finicelli che purtroppo ci ha lasciati troppo presto.

I risultati di Cercola sono pubblicati quì

Napoli, 12 giugno 2021Quarta giornata del Campionato di Società su pista Cadetti/e al Parco Virgiliano di Napoli. Un pomeriggio ricco di primati personali per i giovani under16 dell’Enterprise Young, a partire dalla gara dei 300m vinta da Antonio Gargiulo con un ottimo 37″02, poi 40″13 per Massimo Ferorelli, 45″87 per Vittorio Calabrese e quarta posizione al femminile per Elisa D’Onofrio con 46″98, terza invece nel getto del peso con 5,45m alle spalle di Ludovica D’Apice con 5,79, a sua volta terza nella gara di salto triplo con 9,25m.

Gran miglioramento nel salto in alto per Gabriele Di Lorenzo ed ancora Antonio Gargiulo alla stessa misura di 1,49m (rispettivamente 4° e 5°), mentre Diego Squillace ha saltato a 1,20m; nel getto del peso 7,30m di Massimo Ferorelli ed infine nei 1000m 3’19″31 di Francesco Ciardi e 3’25″27 di Vincenzo Capone.

I risultati di Napoli sono pubblicati quì

Attività Agonistica

Enterprise Young ancora prima in regione coi Cadetti

Salerno, 6 giugno 2021 – la terza giornata dei campionati regionali di società su pista cadetti si chiude con l’Enterprise Young ancora al comando della classifica maschile sul podio con la squadra femminile.

Tt

A trascinare la squadra ci ha pensato ancora una volta Antonio Gargiulo negli 80m vinti in 9″59, con Massimo Ferorelli 4° in 10″16 e poi Vittorio Calabrese in 11″13, Daniele Iucolano in 11″37 e Benjamin Laino in 11″49.

Nei 2000m terzo Francesco Ciardi in 7’27″44 e Vincenzo Capone ottavo in 7’38″18, poi impegnato nel salto in lungo con 4,00m a precedere di soli 5cm Daniele Iucolano, stessa misura di Ludovica D’Apice; nel disco infine Vittorio Calabrese ha lanciato a 13,66m e Benjamin Laino a 13,64m.

Avellino, 5 giugno 2021 – Sabato pomeriggio al campo CONI di Avellino con una gara di 200m d’incontro riservata a Cadetti/e. Imposizione netta di Antonio Gargiulo con 23″64, in classifica subito prima di Massimo Ferorelli 2° in 25″19.

I risultati di Salerno sono pubblicati qui
I risultati di Avellino sono pubblicati qui

Attività Agonistica

Gargiulo, Di Lorenzo e D’Apice esaltano i cadetti dell’Enterprise Young

Agropoli (SA), 16 maggio 2021 – Tornano in gara cadetti e cadette per la 2° fase del Campionato di Società su pista di categoria allo stadio R. Guariglia di Agropoli.

Ottima la prova di Antonio Gargiulo che si conferma vincendo i 300m in 37″3, con Massimo Ferorelli in seconda posizione a 39″5; alle loro spalle Gabriele Corrado a 45″2, Benjamin Laino a 46″8, Diego Squillace a 53″7 e Vittorio Calabrese a 55″9. Al femminile, terzo posto per Elisa D’Onofrio con 48″0 e sesta Claudia Nicastro con 49″6. Nei 1000m, invece, Francesco Ciardi ha ottenuto un 3’22″2, davanti a Vincenzo Capone con 3’31″5.

Nella pedana del getto del peso Massimo Ferorelli si è piazzato sesto con 8,21m, seguito da Benjamin Laino con 6,53m e Vincenzo Capone con 4,66m, mentre al femminile Elisa D’Onofrio ha lanciato a 6,72m e Ludovica D’Apice a 6,18m, rispettivamente quinta e sesta.

Quest’ultima è stata impegnata anche nel salto triplo, piazzandosi terza con 9,15m, come anche Gabriele Di Lorenzo nel salto in alto dove ha valicato l’asticella a 1,43m , precedendo Antonio Gargiulo con 1,35m in quinta posizione e Diego Squillace con 1,30m, mentre Claudia Nicastro ha saltato a 1,20m.

Una buona seconda uscita per i ragazzi napoletani in maglia viola e gialla, già pronti per le altre due tappe di campionato che mancano alla conclusione, confermando il primo posto nella classifica a squadre al maschile ed il terzo al femminile.

Tutti i risultati di Agropoli sono pubblicati quì