Attività Agonistica

Enterprise Young: ragazzi e cadetti scesi tutti in pista nel weekend

Cercola, 13 giugno 2021 Prima gara in epoca post-covid per la categoria Ragazzi/e promossa dal Comitato Provinciale FIDAL di Napoli. Ospitati dall’impianto Caravita di Cercola, tantissimi gli under14 scesi in pista con le maglie viola-gialle dell’Enterprise Young, molti per la loro prima esperienza agonistica.

Due medaglie sono arrivate dalla gara di Salto in Lungo grazie a Gabriele Capone che ha vinto la gara con 3,83m ed a Sofia Surbera, terza con 2,57m, precedendo Vittoria Barretta, quarta con 2,54m

In 14 si sono presentati al via della gara più veloce, quella dei 60m: miglior risultato per Giulia Iannuzzelli, anche lei sul terzo gradino del podio con 9″2, seguita poi da Vittoria Barretta con 9″6, Simona Pagano con 9″7, Sofia Surbera con 10″6, Giuseppina Pernice con 10″7, Antonia Demma con 10″9 e Luna Luongo con 11″4. Tra i ragazzi il più veloce in casa Enterprise è stato Giulio Paolo Carpinella con 9″3 ed alle sue spalle Gabriele Capone con 9″5, Alessandro Varsallona con 9″6, Guido Alfano con 9″9, Simone Di Landri con 10″1, Giovanni Pagliara con 10″6 e Francesco Pisaniello con 11″6.

Nella prova di resistenza dei 600m il primo a tagliare la linea del traguardo è stato Guido Alfano col tempo di 1’59″1, poco davanti a Giulio Paolo Carpinella con 2’05″2, poi Alessandro Varsallona con 2’18″9 ed a Simone Di Landri con 2’32″1, mentre al femminile Antonia Demma ha chiuso la propria gara in 2’14″9.

Infine anche 4 partecipanti alla gara del lancio del vortex con la miglior misura ottenuta da Giovanni Pagliara a 25,02m, poi Francesco Pisaniello con 21,14m e tra le Ragazze Giulia Iannuzzelli con 11,80m e Luna Luongo con 9,49m.

Una bella mattinata di festa, arricchita dalla presenza dei genitori sugli spalti a poter assistere ad una giornata intensa, ricca di gioia e socialità, ma anche l’occasione per un saluto accorato ed unito di tutta l’atletica napoletana alla famiglia di un ragazzo unico come Giuliano Finicelli che purtroppo ci ha lasciati troppo presto.

I risultati di Cercola sono pubblicati quì

Napoli, 12 giugno 2021Quarta giornata del Campionato di Società su pista Cadetti/e al Parco Virgiliano di Napoli. Un pomeriggio ricco di primati personali per i giovani under16 dell’Enterprise Young, a partire dalla gara dei 300m vinta da Antonio Gargiulo con un ottimo 37″02, poi 40″13 per Massimo Ferorelli, 45″87 per Vittorio Calabrese e quarta posizione al femminile per Elisa D’Onofrio con 46″98, terza invece nel getto del peso con 5,45m alle spalle di Ludovica D’Apice con 5,79, a sua volta terza nella gara di salto triplo con 9,25m.

Gran miglioramento nel salto in alto per Gabriele Di Lorenzo ed ancora Antonio Gargiulo alla stessa misura di 1,49m (rispettivamente 4° e 5°), mentre Diego Squillace ha saltato a 1,20m; nel getto del peso 7,30m di Massimo Ferorelli ed infine nei 1000m 3’19″31 di Francesco Ciardi e 3’25″27 di Vincenzo Capone.

I risultati di Napoli sono pubblicati quì

Attività Agonistica

Antonio Gargiulo sfreccia nei 300m a Napoli

Napoli, 24 e 25 aprile 2021 – Nuovo weekend di gare sulla pista del Parco Virgiliano di Napoli, con alcune gare di contorno riservate alla categoria Cadetti/e.

Il miglior risultato in casa Enterprise Young arriva da Antonio Gargiulo nei 300m, dopo un’ottima partenza e tanta caparbietà che lo hanno portato a fermare il cronometro in 37″22, ottimo risultato sia perché in apertura di stagione, sia in ottica tricolore per ottobre.

Nella stessa gara Massimo Ferorelli ha corso in 41″07, Gabriele Di Lorenzo in 41″12, Gabriele Corrado in 45″11, Vincenzo Capone in 46″78, Benjamin Laino in 47″57 e Diego Squillace in 50″10.

Al femminile la migliore in maglia viola è stata Elisa D’Onofrio con un buon 47″69, seguita da Claudia Nicastro con 49″64 ed Anastasia Pinto con 54″42.

Nei 1000m Francesco Ciardi ha chiuso la propria gara in 3’18″35.

Tutti i risultati di Napoli sono pubblicati quì

Attività Agonistica

Le maglie viola di Cadetti e Ragazzi ancora in pista!

Salerno/Napoli, 19/20 setembre 2020 – Fine settimana di gare tra Napoli e Salerno per l’Enterprise Young, in vista del Criterium Cadetti di inizio ottobre.

Vittoria anche per Enrico D’Amore nei 300hs con 43″12, precedendo di poco Luca Gennaro Ruggiero con 43″28, capace poi di vincere col nuovo PB di 14″81 i 100hs, mentre negli 80m Antonio Gargiulo ha chiuso in seconda posizione con 9″72, davanti ad Enrico D’Amore con 10″09. Infine vittoria in tranquillità per Pasquale Ciardi nei 1200st, nonostante gli imprevisti fisici della notte, con 3’49″75.

Tra i Ragazzi vittoria nei 60m per Massimo Ferorelli con 8″49, impegnato anche negli 800m portati al termine in 2’40″37, assieme a Francesco Ciardi, arrivato in 2’41″69!

I risultati di sabato sono pubblicati quì
I risultati di domenica sono pubblicati quì

Attività Agonistica

Al San Paolo l’atletica che fa spettacolo!

Napoli, 23 luglio 2020 – Entrare in pista è sempre un emozione, lo è in allenamento, figuriamoci per una gara… scendere però le scale delle tribune per toccare con le chiodate il manto blu dello Stadio San Paolo è un misto di quei brividi e di quell’adrenalina che difficilmente si riescono a raccontare nella propria interezza.

Il sole di Napoli si fa trovare pronto, assieme al giusto afflato di vento che rende piacevole e sopportabile la temperatura di una gara il 23 luglio, piano piano la tribuna si colora e poi il colpo di pistola che dà il via alla prima delle quattro serie dei 600m ragazzi/e: Alicya Maria Trotta (Ideatletica – 1’54″21) ed Antonio Lopez Petrillo (Montemiletto – 1’51″03) saranno i primi a tagliare il traguardo.

Avvincenti i 100m, con 3 atleti in 1 centesimo di secondo al maschile e due a pari tempo al femminile. Primo è Umberto Galasso (Atl. Agropoli – 11″38), su Ugo Assanti (Arca Atl. Aversa – 11″39) e Paolo Langiulli (Amat. Atl. Acquaviva – 11″39), mentre ai millesimi Letizia Bruno (US Foggia – 12″75) la spunta su Maria Francesca Scarano (Amat. Atl. Napoli); nette invece le vittorie nei 400m e negli 800m con Vito Incantalupo (Enterprise 48″80) e Federica Maione (Valsugana 57″59) nel giro di pista e Andrea Romani (Riccardi – 1’52″07) e Claudia Bertucci (Atl. Agropoli – 2’20″65) nel doppio giro.

Dopo le gare di salto in lungo vinte da Giovanni Marco Cordella (Atl. Agropoli – 6,72m) e Chiara Soccio (US Foggia – 5,21m), le nuove buche del San Paolo hanno attirato l’attenzione dei presenti grazie a tre nomi di rilievo del salto triplo italiano: vittoria al maschile del campione italiano assoluto uscente e 6° all’Universiade di Napoli 2019 sulla stessa pista, Samuele Cerro (Enterprise – 15,95m), sul secondo triplista azzurro di sempre, Daniele Greco (Fiamme Oro – 15,68m), con la vittoria al femminile alla pluri campionessa italiana ed argento ai Campionati Europei U23 di Tampere 2013, Dariya Derkach (Aeronautica – 12,59m).

Tra i cadetti 80m ad Antonio Gargiulo (Enterprise Young – 9″72) e 300m ad Enrico D’Amore (Enterprise Young – 37″82), doppietta invece per Giulia Giordano (Hinna Annunziatella – 10″88 e 43″58), mentre nei 1000m Alessandro Porricelli (Atl. Legg. Portici – 2’46″36) vince ancora il duello con Pasquale Ciardi (Enterprise Young – 2’46″77), dopo la fuga verso l’arrivo di Elisa Trotta (Ideatletica – 3’14″82). Buona prova di Beatrice Avino (Partenope – 4,94m) nel lungo.

Dall’Universiade dello scorso anno si è aperto un nuovo corso, quello che ha visto svolgersi il Mennea Day, poi il San Paolo Sport Day ed oggi questo T.A.C. che, grazie a risultati e partecipazione, lascia guardare in avanti con fiducia verso una sempre più forte e continua presenza dell’atletica allo Stadio San Paolo grazie al lavorodel gruppo Enterprise, al di fuori dei quotidiani allenamenti!

Tutti i risultati sono pubblicati quì

Attività Agonistica

Il viola sfreccia sulla nuova pista di Avellino

Avellino, 16 luglio 2020Maglie viola e gialle presenti alla primissima occasione di utilizzo della nuova pista del Campo CONI di Avellino, seppur in giorno infrasettimanale.
Negli 80m cadetti secondo, terzo e quarto posto per Antonio Gargiulo, Enrico D’Amore e Gennerio Luca Ruggiero, rispettivamente con 9″6, 9″6 e 9″7.
Gli ultimi due si ripetevano nei 500m laddove Enrico D’Amore (1°) chiudeva in 1’10″9, davanti a Pasquale Ciardi in 1’12″7 (2°) e Gennaro Luca Ruggiero in 1’19″1 (7°).
Nei 200m riservati agli Esordienti10 buon secondo posto di Gennaro Pio Napolitano in 31″5, mentre è arrivato 4° negli 800m Francesco Ciardi col tempo di 2’43″9.

Tutti i risultati sono pubblicati qui

Attività Agonistica

Esordio roboante per l’Enterpirse Young ad Agropoli!

L’Enterprise Young torna alle gare nel 2020 dalla pista dello Stadio Guariglia di Agropoli sulle distanze di 80m, 300m e 1000m riservati a Cadetti e Cadette.
Negli 80m si è imposto su tutti Antonio Gargiulo con 9″60, su Enrico D’Amore con 9″70, poi Gennaro Luca Ruggiero con 9″97, Alessandro Pinto con 9″97 e Pasquale Ciardi con 10″39.
Nei 300m posizioni invertite per i ragazzi in maglia viola e gialla, a partire da Enrico D’Amore che ha siglato il proprio personale di 38″03 che vale la 5° prestazione dell’anno di categoria, precedendo Alessandro Pinto a 39″43, Antonio Gargiulo a 39″57, Pasquale Ciardi a 40″36 e Gennaro Luca Ruggiero a 40″88.
Nelle stesse distanze Arianna Puglia ha corso in 11″20 e 47″14, mentre Pasquale Ciardi ha chiuso anche in 2’46″99 i 1000m, al momento una delle migliori prestazioni outdoor del 2020.
#EnterpriseYoung #gare #agropoli #cadetti #cadette #80m #300m #1000m #300hs

Risultati:
www.fidal.it/risultati/2020/REG23984/RisNA986.htm
www.fidal.it/risultati/2020/REG23983/RisNA986.htm