Attività Agonistica

Sfide stellari giovedì 23 allo Stadio San Paolo

Lo stadio San Paolo torna ad essere palcoscenico dell’atletica leggera italiana con un TAC (test di allenamento controllato, istituito dalla FIDAL in epoca “covid-19”) ove presenzieranno numerosi atleti di rilievo regionale, nazionale ed internazionale.
Attesa un’entusiasmante gara di Salto Triplo con il portacolori Enterprise Samuele Cerro (Campione Italiano Assoluto in carica ed in maglia azzurra all’Universiade dello scorso anno sulla medesima pedana) contro il plurcampione Daniele Greco, finalista all’Olimpiade di Londra 2012. Nella gara femminile attesa per Darya Derkach, mentre nel lungo sarà in pedana il giovane e talentuoso pugliese Davide Lorusso.
Sfida tutta in casa Enterprise sui 400m, con i migliori accrediti di Vito Incantalupo, Amedeo Perazzo ed Emanuele Santoro al maschile, nonché Federica Maione (G.S: Valsugana Trentino) al femminile, mentre negli 800m atteso il duello tra i compagni di allenamento Andrea Romani (Riccardi Milano) e Federico Crisci (Enterprise Sport & Service), con Michele Caggiano nel ruolo di outsider.
Apertura della manifestazione con un 600m ragazzi/e, seguito da un avvincente 400hs con la giovane allieva Rita Agnese Rucco (Atl. Locorotondo).
Tra i cadetti nuova sfida tra Maietta (Atl. Marcianise), Gargiulo, D’Amore, Pinto e Ruggiero (Enterprise Young) sia sugli 80m che sui 300m, mentre nei 1000m si ripropone il dualismo tra Alessandro Porricelli (Atl. Leggera Portivi) e Pasquale Ciardi (Enterprise Young).
Duello ai centesimi nei 300m anche tra Giulia Giordano (Hinna Annunziatella) e Beatrice Avino (Partenope), mentre Elisa Trotta (Ideatletica Aurora) non dovrebbe avere rivali nel chilometro.
L’ingresso al campo sarà previsto dall’accesso pedonale di Via Claudio (esclusivamente per i tesserati impegnati nella manifestazione con mascherina, documento d’identità ed autocertificazione già stampata e firmata), mentre la prima gara partirà alle ore 15.30 per concludersi entro le 20.00 .


Link utili:
– Evento Facebook: link
– Orario, regolamento e iscritti (appena elaborati): link
– Info generali e modulistica: link

Attività Agonistica

Esordio roboante per l’Enterpirse Young ad Agropoli!

L’Enterprise Young torna alle gare nel 2020 dalla pista dello Stadio Guariglia di Agropoli sulle distanze di 80m, 300m e 1000m riservati a Cadetti e Cadette.
Negli 80m si è imposto su tutti Antonio Gargiulo con 9″60, su Enrico D’Amore con 9″70, poi Gennaro Luca Ruggiero con 9″97, Alessandro Pinto con 9″97 e Pasquale Ciardi con 10″39.
Nei 300m posizioni invertite per i ragazzi in maglia viola e gialla, a partire da Enrico D’Amore che ha siglato il proprio personale di 38″03 che vale la 5° prestazione dell’anno di categoria, precedendo Alessandro Pinto a 39″43, Antonio Gargiulo a 39″57, Pasquale Ciardi a 40″36 e Gennaro Luca Ruggiero a 40″88.
Nelle stesse distanze Arianna Puglia ha corso in 11″20 e 47″14, mentre Pasquale Ciardi ha chiuso anche in 2’46″99 i 1000m, al momento una delle migliori prestazioni outdoor del 2020.
#EnterpriseYoung #gare #agropoli #cadetti #cadette #80m #300m #1000m #300hs

Risultati:
www.fidal.it/risultati/2020/REG23984/RisNA986.htm
www.fidal.it/risultati/2020/REG23983/RisNA986.htm

Attività Agonistica

Le cadette dell’Enterprise Young vice campionesse regionali di prove multiple, quarti i cadetti

Agropoli (SA), 13 e 14 aprile 2019 – L’Enterprise Young torna in pista per il weekend dedicato alle prove multiple Under16 sulla pista di Agropoli.

CdS prove multiple agropoli puglia contino enterprise young 2019PENTATHLON CADETTE: Lungo pomeriggio in pista per le tre cadette in maglia viola impegnate nelle cinque gare previste. Avvio con gli 80hs dove per un solo decimo di secondo Nadia Contino (14″5) la spuntava sulla sorella Laura (14″6) e poi Arianna Puglia (17″1) che però si rifaceva nel salto in alto con 1,26m, mentre le gemelle si fermavano a 1,23m. Nel giavellotto si ripristinava l’ordine degli ostacoli con Nadia a 8,98m, Laura a 8,59m ed Arianna a 6,87m, come anche nel lungo con le sorelle alla medesima misura di 4,44m e la compagna di squadra a 4,02m. A decidere la classifica la prova sui 600m con Nadia a 1’48″5 (5° con 2441pt), Laura a 2’00″1 (8° con 2158pt) ed Arianna a 2’05″7 (13° con 1615pt). Un computo totale che regalava il secondo posto all’Enterprise Young nel Campionato di Società cadette!

ESATHLON CADETTI: Doppia giornata di gare al maschile con le sei prove in programma: primo impegno con i 100hs anche per i cadetti che vedevano però solo Enrico D’Amore al traguardo in 19″6. Nonostante una prova nulla piuttosto distante, nella gara di salto in lungo Enrico portava a casa un buon personale di 5,12m, precedento Pasquale Ciardi a 4,13m e Marco Gambardella con 3,50m; chiusura di prima giornata con il lancio del disco dove Marco si portava a 12,81m, Enrico a 11,76m e Pasquale a 9,54m.
Seconda giornata con un’altra buona prova di Enrico D’Amore arrivato sino a 1,56m e Pasquale a 1,35m, che poi otteneva nel giavellotto un 10,30m. Ultima prova quella dei 1000m vinta nettamente da Marco in 2’49″7 (18° con 1043pt), quarto Pasquale in 2’55″6 (13° con 1400pt) ed infine Enrico in 3’25″5 (12° con 1686pt). Sommando i tre punteggi ne è scaturito un quarto posto nella classifica generale cadetti a squadre.

Tutti i risultati di Agropoli sono pubblicati quì

#EnterpriseYoung #ProveMultiple #agropoli #pista #ostacoli #disco #giavellotto #alto #lungo #600m #1000m